Se Vuoi Aprire un Bar in Franchising Scopri Quali Sono i Più Convenienti

franchising bar, bar franchising

Avere un bar è il sogno di moltissimi imprenditori e per poterlo realizzare occorre scegliere bene quale attività aprire. Il franchising bar è un modo semplice e redditizio per avviare l’attività dei tuoi sogni.

Aprire un bar in franchising è ideale per entrare in questo mondo supportati da realtà solide e con una clientela fidelizzata e consolidata. Ma quali sono i migliori franchising bar caffetterie? Come aprire un caffè e bar in franchising? Scopriamolo insieme in questa guida dedicata.

La Spritzzeria

spritzzeria franchising, franchising spritzzeria

La Spritzzeria offre la possibilità di aprire un locale dedicato principalmente alla vendita di uno dei più famosi aperitivi al mondo: lo Spritz.

Questo format è destinato sia a un target giovanile, sia a un pubblico più esteso come tutti coloro che amano fare un aperitivo prima di andare a mangiare oppure dopo una giornata di lavoro.

Aprendo un locale “La Spritzzeria” si potrà ottenere la formazione necessaria per la preparazione di oltre 20 Spritz diversi tra loro.

Inoltre, il marchio propone ai suoi affiliati un supporto costante in ambito pubblicitario, di marketing, gestionale e anche per quanto riguarda la gestione pratica del locale.

I requisiti richiesti, invece, sono: un locale di minimo 30 MQ posizionato in centri cittadini e zone di passaggio, e un investimento a partire da 30 mila euro.

Square Franchising

Se vuoi aprire un bar in franchising devi valutare l’offerta di Square. Questo brand offre ai suoi affiliati un supporto completo fin dall’inizio delle procedure di apertura; grazie al costante supporto di un team di professionisti che aiutano il franchisee nella scelta del locale, nelle procedure di avvio dell’attività e nella sua promozione.

Il design e l’allestimento sono inclusi tra i vantaggi di Square, in quanto questi sono studiati da esperti del settore al fine di attrarre una vasta clientela. I prodotti che si possono acquistare e proporre ai clienti sono di altissima qualità, i ricarichi da poter applicare elevati.

Si può scegliere tra due format differenti: Cosmopolitan Bar Drink che richiede un investimento di 20 mila euro + IVA, e Cosmopolitan Bar Drink e Food che prevede un investimento di 25 mila euro + IVA. Il brand offre oltre agli arredi, anche tutte le attrezzature in comodato d’uso, per partire immediatamente con un’attività chiavi in mano.

Franchising Bar: Illy Caffè

Se vuoi aprire un franchising bar caffè, allora non puoi che valutare un brand famoso non solo in Italia ma anche all’estero: Illy Caffè.

L’azienda Illy Caffè permette di affiliarsi in franchising e aprire un bar caffetteria che offra i prodotti storici del marchio, accompagnati da tutti quelli che solitamente si trovano in quest’attività come quelli per la prima colazione e molto altro.

La storica azienda del caffè permette di accedere al franchising con una fee d’ingresso di 25 mila euro, e una royaltyes pari al 5% sul fatturato. L’investimento complessivo per l’arredamento e l’attrezzatura prevede poi un costo stimato tra i 100 mila e i 250 mila euro.

Per avviare quest’attività in franchising sono richiesti alcuni requisiti quali: un locale con una superficie di 80 MQ, in aree molto frequentate come: stazioni, hotel, outlet, centri cittadini, centri commerciali, librerie, musei, aeroporti.

Apo Caffè

Il franchising Apo Caffè permette di aprire una caffetteria con il sostegno del marchio che si occupa dell’arredamento, della progettazione del locale, dell’assistenza completa al franchisee e dell’affiancamento in fase sia di apertura che di gestione.

Apo Caffè permette di aprire una caffetteria che offre servizi e prodotti di altissima qualità ai clienti.

Per avviare questo format in franchising per un bar è necessario affittare un locale in un centro con un densità di minimo 20-30 mila abitanti, e corrispondere un costo pari a 19.800 euro per la formula Easy, mentre per il modello Gold bisogna fare un investimento di 14.800 euro.

Adoro Cafè

Adoro Cafè franchising fa parte della catena di caffetterie del marchio della torrefazione Oro Caffè. Questo marchio è conosciuto sia a livello nazionale sia internazionale.

Il bar caffetteria che si può avviare con il brand Adoro Caffè si contraddistingue per il suo design squisitamente italiano, e la voglia di creare un locale rilassante, familiare e accogliente.

I franchisee che scelgono di affiliarsi ad Adoro Caffè riceveranno dal brand il know-how dell’azienda, un’analisi di fattibilità, un piano marketing ben strutturato, un servizio di assistenza costante sia prima sia dopo l’apertura del locale. L’investimento complessivo sarà pari a 50 mila euro. Non sono richieste royalty mensili sul fatturato.

Franchising La Bottega del Caffè

La Bottega del Caffè in franchising è un marchio che permette di avviare un bar caffetteria dedicato alla vendita di prodotti di alta qualità e di miscele di caffè di rilievo che possono essere declinate anche in vari modi. Oltre ai caffè, si potranno preparare anche cappuccini regionali e speciali.

La Bottega del Caffè offre l’opportunità non solo di avviare una caffetteria, ma di offrire anche prodotti quali: brioche farcite, pasticceria, panini gourmet per una pausa o un pranzo veloce.

I locali a marchio La Bottega del Caffè prevedono un investimento da parte del franchisee di 90 mila euro, in questo sono compresi: attività di affiancamento, formazione costante, supporto completo, scelta della location e formula chiavi in mano, dal momento dell’apertura fino alla chiusura.

BigTown Chupiteria

BigTown Chupiteria è un format nato dal 2005, pensato per i giovani e gli amanti del chupito. Il concept è completamente originale, in quanto permette di offrire un prodotto che è un mix tra la cultura esotica e quella italiana.

Aprendo in franchising un bar con BigTown Chupiteria sarà possibile offrire ai propri clienti un menù molto ricco con: long drinks, distillati, cocktails, vini di altissima qualità.

L’offerta prevede poi ben 200 varietà differenti di Chupitos, da quelli classici, sino ai fruttati, energetici e selezionati per riuscire a incontrare i gusti di tutti i clienti anche i più esigenti.

Per aprire un franchising BigTown Chupiteria è necessario un locale in una zona centrale e ad alto passaggio di persone. Inoltre, viene richiesto un investimento a partire da 39 mila euro + IVA.

Crema & Cioccolato

Crema & Cioccolato è un marchio molto famoso e conosciuto sul panorama italiano. Infatti, nel corso degli ultimi anni si stanno aprendo sempre più locali in franchising abbinati a questo brand.

Crema e Cioccolato in franchising permette di aprire e scegliere tra due format differenti:

  • Gelateria caffetteria: questo prevede un investimento di 24.900 euro + IVA;
  • Gelateria d’asporto: in questo caso l’investimento da corrispondere è di 19.900 euro + IVA.

Qualunque sia il format scelto, con Crema & Cioccolato è possibile aprire un proprio bar-gelateria sostenuto al meglio dall’azienda madre. Infatti, il marchio propone dei corsi di formazione intensivi che permettono di aprire il locale anche se non si ha esperienza pregressa nel settore.

White Bakery

Un franchising Bar Pasticceria che permette di avviare un’attività con un format innovativo e che attira l’attenzione di sempre più persone è White Bakery.

Questo marchio in franchising permette di aprire una pasticceria e bar in stile americano, con dolci tipici degli USA, che sono diventati sempre più popolari e richiesti anche in Italia. Per aprire un locale con White Bakey è necessario trovare un locale con una metratura minima di 100 MQ in una zona ad alto passaggio di persone.

Non è necessario essere dei pasticceri, in quanto l’azienda offre un corso di formazione accurato che permette di apprendere al meglio come preparare i dolci e proporli ai propri clienti. L’investimento iniziale richiesto è di 25 mila euro per la fee d’ingresso.

Viene richiesto invece per gli arredi, l’attrezzatura, la pubblicità e i software gestionali con una somma pari 350 mila euro.

iVinattieri, Italian Concept Wine bar

Infine, se vuoi avviare non un semplice bar ma un wine bar, puoi optare per il format iVinattieri. Questo brand permette di aprire un wine bar in franchising che permette al cliente di degustare un buon calice di vino di alta qualità.

Il brand nasce con l’obiettivo di diffondere la cultura del vino in tutto il mondo, attraverso la mescita automatica di vini, offrendo così al cliente un prodotto unico. Per aprire un locale iVinattieri è necessario scegliere un locale di almeno 50 MQ in una zona con una buona densità popolare, e con un alto passaggio pedonale.

Il brand si occupa insieme al franchisee sia della formazione che della progettazione del negozio. Non sono richieste fee d’ingresso o royalty. L’investimento minimo è di 19.900 euro.

LEGGI ANCHE