Multi franchisee: chi sono e perché stanno diventando sempre più richiesti nel franchising?

Chi sono i multi franchisee o multi unit franchisee, imprenditori che tanti franchisor ricercano per sviluppare la propria rete. Ma che, almeno in Italia, non è così semplice trovare.

Sono tante le reti che cercano multi franchisee o multi unit franchisee, imprenditori che aprono più punti vendita con lo stesso marchio o con più marchi in settori diversi.

In Italia, dicevamo, molti li cercano ma non è facile trovarli. Se negli Stati Uniti esistono eventi ad hoc per queste figure imprenditoriali, come la Multi Unit Franchising Conference di Las Vegas, in Italia ai multi franchisee si arriva con il passaparola.

Chi sono i multi franchisee?

I multi franchisee sono professionisti affermati con un’età compresa tra i 35 e 60 anni che hanno competenze consolidate nel campo del management e sono in grado di scalare in modo ottimale un business.

Questo è l’identikit del multi franchisee secondo Forbes. Inoltre, questo concetto è stato ripreso anche da una ricerca di Mail Boxes Etc., una rete di centri che offre a imprenditori e privati una piattaforma con soluzioni integrate digitalmente per le spedizioni logistiche, nel campo del marketing e della stampa che conta 1600 centri al mondo.

Sul tema MBE ha pubblicato un e-book. I dati paese per paese non sono aggiornati costantemente, ma come ribadisce una ricerca, tutti rilevano la stessa tendenza con l’aumento del numero di chi sceglie di avviare più attività.

Nella convinzione che questa strategia si presenti come un investimento che a lungo tempo permette di ripagare in termini di utili e di business. Prendiamo ad esempio gli USA che per il franchising si presentano come un osservatorio privilegiato.

Secondo un’analisi di FRANdata, nel 2019 oltre il 50 per cento di tutti i franchisee negli Stati Uniti era multi-unit.

Non solo: un numero crescente di franchisor di marchi emergenti preferisce sempre più trattare prevalentemente, se non esclusivamente, con multi affiliati.

Quali sono i vantaggi per i multi franchisee?

Sono diversi. Economici innanzitutto, in particolare se le unità appartengono allo stesso mercato l’affiliato è in grado di condividere le spese, eseguire un programma di marketing omogeneo della quale si avvantaggiano le unità. Si possono condividere le risorse umane e personale e supportare al meglio entrambe le attività.

Lo stesso vale se vengono a mancare prodotti. Per esempio, può fare ricorso a quelli di un suo punto vendita finché quello che si trova in difficoltà viene rifornito. E ancora, i franchisee che decidono di diversificare, anche in chiave multi brand, sono più pronti a far fronte a eventuali crisi economiche.

Naturalmente, figure di questo tipo, cioè i multi unit franchisee, sono in grado di gestire risorse umane e hanno skill importanti in ambiti come organizzazione, finanza, pubbliche relazioni e networking.

Dal punto di vista del franchisor intraprendere un business con persone che desiderano aprire più unità del proprio format è una opportunità. Questo tipo di imprenditore ha di solito il capitale e un track record di successi dimostrabile. Inoltre i multi unit franchisee hanno relazioni forti e consolidate nel mercato locale di riferimento.

Il caso Mail Boxes Etc.

Dalla teoria alla pratica, la case history di Mail Boxes Etc rispecchia profondamente le tendenze illustrate sopra. “Per MBE come azienda, lo sviluppo della rete con i multi-franchisee è un punto chiave per continuare a crescereconferma Osep Ma Obiols Region VP – .

“Ovviamente non è l’unico, ma ci sono più vantaggi che vorrei condividere. Il primo è che con i multi-franchisee si può accelerare la crescita della rete facilitando il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo.

Quei Franchisee, già in rete, con un buon livello di risultati possono vedere nella multi- affiliazione un’opportunità per far crescere ulteriormente il proprio business e noi possiamo supportarli nella strada per arrivarci.  

Inoltre, lo sviluppo di questi negozi è più stabile e sicuro grazie all’esperienza e alla conoscenza che gli affiliati hanno in termini di mercato, partner e attività MBE.

E ancora, per MBE in qualità di Franchisor, la multi-affiliazione riduce i rischi economici e commerciali permettendoci di ampliare la nostra rete sul territorio. Conseguenza di uno sviluppo più veloce e di qualità è la brand awareness, una maggiore notorietà e presenza nel mercato e nel territorio che può aiutare a coinvolgere nella rete altri nuovi affiliati che apprezzano Mail Boxes Etc.

un’opportunità e un business consolidato. Il fatto che un franchisee apra più di un negozio è sinonimo che il modello di business funziona bene e ha la fiducia del mercato

La storia del multi franchisor Alessandro Cappelleri

“Mi sono innamorato dell’Erbolario perché è un’azienda con grandi valori” esordisce Alessandro Cappelleri, amministratore delegato di Quantum Retail, società che gestisce diversi marchi in franchising, per un totale di 84 negozi sul territorio nazionale. “Sono stato tra i primi a credere nel franchising quando il brand ha deciso di espandersi in questo senso”.

Oggi Quantum Retail, gestisce 28 punti di vendita del marchio, distribuiti tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Piemonte tutti ubicati in centri commerciali e con una superficie media di 50 metri quadri. L’ultimo in ordine di apparizione è dell’ottobre del 2021 a Pavia, il primo a Cremona Po è del lontano 2006.

Qual è il segreto di tanto successo?

Know how, continua ricerca ed innovazione, cura del dettaglio, qualità dei prodotti, fidelizzazione del cliente perché, come dice Alessandro Cappelleri: “L’Erbolario mantiene sempre ciò̀ che promette”, sono i punti di forza del brand da molti anni leader di mercato nella fitocosmesi naturale.

Inoltre, un progetto di franchising vantaggioso sia per il franchisor sia per i franchisee. “Sembra una banalità, ma è proprio così.

Il franchisor deve avere un modello sostenibile da un punto di vista economico, insomma che sia redditizio per entrambe le Aziende, e il franchisee deve seguire la linea indicata in modo da esprimere ciò che il brand promette.

Perché quando investi in un progetto, investi anche sulla visione dell’azienda” continua Cappelleri, imprenditore che crede profondamente nell’affiliazione: ha iniziato da McDonald’s quando ancora andava all’università, partendo da banconista fino a diventare responsabile di più̀ ristoranti e successivamente Area Manager.

Quando ha deciso di mettersi in proprio non poteva, dunque, che scegliere questa strada. Quantum Retail dirige in completa autonomia i punti vendita L’Erbolario attraverso capi area specializzati nel brand, che fanno da punto d’incontro tra il marchio e il singolo negozio e si occupa, attraverso la sede centrale, dell’amministrazione, del controllo di gestione, del reclutamento e della gestione del personale.

Perché diventare un multiaffiliato?

I vantaggi di un’esperienza multibrand, oltre che di multiaffiliazione, sono la possibilità di attingere il meglio dal know how di ogni marchio e anche di sviluppare sinergie sul territorio in cui si trova ad operare.

“Sono convinto che l’80 per cento delle competenze, in ambito commerciale, sia di tipo trasversale, solo il 20 per cento riguarda il singolo brand in modo isolato. Quindi, tenendo presente che tra i marchi che gestiamo, quello con meno punti vendita ne ha comunque 10, posso contare su volumi molto ampi e un’esperienza molto vasta spiega Cappelleri.

In progetto ha nuove aperture di store e anche nuovi brand da gestire, nell’ambito dei prodotti per la casa, per esempio, un settore in forte espansione. “Per me avere una società che si occupa di tanti punti vendita e di tanti marchi differenti vuol dire anche cambiare ogni giorno, fare nuove esperienze, misurarmi con problematiche differenti e poter soddisfare la mia curiosità” conclude Cappelleri.

LEGGI ANCHE

Scarica gratis il Magazine

Grazie per aver scelto di leggere Start Franchising. Se ti interessa il franchising, se vuoi essere aggiornato gratuitamente sulle ultime notizie riguardo al settore e desideri ricevere gratis i prossimi numeri del magazine, iscriviti alla nostra newsletter.