Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Mercatino Franchising

INVESTIMENTO

0

RETAIL

Informazioni sul sistema franchising

Descrizione del sistema di franchising

Perché aprire un Mercatino franchising? Questo marchio in franchising permette di accedere a un settore in crescita e che interessa sempre più persone che desiderano entrare in un settore green e che sostiene al meglio il riciclo dei prodotti utilizzati.

Il mercatino dell’usato sta spopolando, è una realtà sempre più di tendenza e, se si seguono le giuste dritte e ci si affida a professionisti del settore, può diventare un’ottima opportunità di business.

Mercatino nasce a Verona nel 1995 e oggi si presenta come la realtà più consolidata per la compravendita di usato.

Oggi, l’azienda conta oltre 200 negozi in tutta Italia; la sua formula di affiliazione consente a venditori e compratori opportunità uniche.

Inoltre, Franchising Mercatino contribuisce alla salvaguardia del pianeta, diffondendo la “buona pratica” del riuso come sistema etico – sociale.

Gli affiliati si ritengono davvero molto soddisfatti, tant’è che molti di loro hanno deciso di aprire ulteriori punti vendita.

Il punto di forza di Mercatino in Franchising è quello di prestarsi bene a prescindere dall’esperienza pregressa: tutti possono aprire un mercatino dell’usato.

Punti vendita affiliati

174

Punti vendita diretti

1

Informazioni per il franchisee

Supporto per i franchisee

Se vuoi aprire un’attività ma non sai in che settore e tanto meno da che punto partire, il Mercatino franchising è il partner migliore a cui tu possa affidarti.

Mercatino Franchising offre condizioni di franchising impareggiabili:

  • Assistenza e formazione: dalla progettazione all’avvio del negozio; corsi di formazione teorici e pratici presso l’Accademia del Riuso, lezioni ad hoc di aggiornamento e professionisti del settore sempre disponibili;
  • Innovazione e tecnologia: sito istituzionale con re-indirizzamento ai siti dei singoli negozi, e-commerce per la vendita degli oggetti su piattaforma proprietaria, gestionale ad hoc per il modello “Metodo Mercatino”, app di ultima generazione per la gestione, la pubblicazione automatica degli articoli e per tutte le comunicazioni con il cliente;
  • Visibilità nazionale: marketing gratis prodotto realizzato e gestito dalla casa madre; l’azienda ha creato una posizione di rilievo, tant’è che ha realizzato campagne pubblicitarie sulle reti nazionali più note agli italiani come Rai1, Canale 5, Italia 1 etc…

Fare impresa con il franchising Mercatino è un affare, non solo per quelli che saranno i tuoi clienti, ma soprattutto per te.

Non dovrai preoccuparti di nulla, solo di scegliere la location più adatta a te e confrontarti con Mercatino per verificare la fattibilità della partnership.

Investimento totale previsto

Quanto costa aprire un negozio Mercatino Franchising? Mercatino Franchising mette a disposizione diverse formule di affiliazione che dipendono dai metri quadri  che si hanno a disposizione.

Sul sito di mercatino ci sono le diverse possibilità di investimento, che partono dai €10.000+iva e arrivano ai €17.000+iva, compresi di dotazione iniziale e arredi.

Lì si possono trovare anche le stime dei fatturati e dei ricavi lordi per i primi tre anni, cosicché ognuno possa rendersi conto delle potenzialità del business che ha di fronte.

Principali requisiti del network

Per aprire un negozio Mercatino Franchising dell’usato è necessario avere pochi e semplici requisiti.

Si può scegliere se aprire un Mercatino in conto vendita o tradizionalmente.

Nel primo caso la merce non viene acquistata dall’affiliato, bensì gli viene “affidata” con l’obiettivo di venderla.

Ciò significa che l’assortimento genera un costo solo dopo essere stato venduto, il che annulla rischi, costi e il problema del magazzino.

In questo caso, l’attività viene categorizzata come Agenzia d’Affari, un’azienda intermediaria che gestisce la compravendita tra privati.

In questo caso i requisiti richiesti sono:

  • Aprire partita Iva;
  • Presentare una comunicazione alla Camera di Commercio come Agenzia d’Affari;
  • Dare comunicazione di inizio attività al comune;
  • Richiedere il permesso per l’affissione dell’insegna.

Nel secondo caso, invece, si dà vita a un negozio in cui effettuare compravendita, che avverrà sì tra privati, ma anche tra grandi aziende, ingrossi e altri rivenditori.

Se si sceglie questa opzione, ai requisiti sopra citati, si aggiunge I’iscrizione al Registro delle Imprese e la regolazione delle posizioni INPS e INAIL.

Informazioni sul franchisor

Mercatino S.r.l.

Scopri di più

Vuoi informazione su altri marchi? Iscriviti alla nostra newsletter!

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Scarica gratis il Magazine

Grazie per aver scelto di leggere Start Franchising. Se ti interessa il franchising, se vuoi essere aggiornato gratuitamente sulle ultime notizie riguardo al settore e desideri ricevere gratis i prossimi numeri del magazine, iscriviti alla nostra newsletter.

Aspetta! prima di andare....

Hai già scaricato l’ultimo numero di Start Franchising?
Inserisci qui la tua email e ottieni GRATIS la rivista in formato PDF. Inoltre, riceverai le ultime notizie riguardo al settore e i prossimi numeri direttamente sulla tua email.