Finanziamenti in aumento per le startup italiane

Giovedi
23.03.2017
ROMA - Un dossierrealizzato dalla Commissione Attivit Produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome e presentato nel corso del convegno Strategie, policy e progetti delle regioni italiane a supporto delle startup innovative fornisce un importante dato circa la questione dei finanziamenti alle startup.
 

ROMA - Un dossier realizzato dalla Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome e presentato nel corso del convegno “Strategie, policy e progetti delle regioni italiane a supporto delle startup innovative” fornisce un importante dato circa la questione dei finanziamenti alle startup. Dalle indagini è emerso che tutte le regioni italiane si impegnano attivamente per fornire sostegno economico per la creazione di nuove imprese.

Tutti i numeri sui Finanziamenti

Grazie ai fondi europei 2007-2013 e 2014-2020, i finanziamenti alle startup resistono nonostante la crisi. Rispetto al 2014, si è registrato un incremento a livello regionale per la definizione della startup innovativa. In termini pratici, sono circa 70 le iniziative organizzate dalle Regioni in favore delle startup, e se è vero che il maggior numero di interventi interessa le zone del Nord; Campania, Puglia e Sicilia rivestono un ruolo di primaria importanza per quanto riguarda il Sud. Ulteriori finanziamenti vengono riservati a soggetti maggiormente in difficoltà come disoccupati, giovani, disabili e imprese del terzo settore ai quali sono rivolte iniziative speciali di autoimprenditorialità.

Qui di seguito puoi scaricare la Guida Completa dell'Unione Europea