Marco Andolfi
Marco Andolfi / Fondatore di Disignum, nata nel 2011 come startup innovativa. Oggi è una impresa che progetta soluzioni tecnologiche innovative, incentrate sulla multicanalità, che fanno perno su un importante CRM.
Lunedi
19.10.2020
A tu per tu con Marco Andolfi, fondatore di Disignum, pmi innovativa che ha anticipato i tempi puntando sulla omnicanalità nel retail, che oggi guida l’innovazione in negozio
 

Troveremo Disignum a Smau (stand C 19), che inizia il 20 ottobre, e a Salone Franchising Milano (22 e 23 ottobre). Un momento complesso per gli eventi, che si trasformano ma non si fermano. Così come non si fermano le aziende.  

Innovare significa alterare l’ordine delle cose stabilite per fare cose nuove, ricombinare degli elementi noti per realizzare qualcosa di diverso e inesistente sino a quel momento. Ma innovare significa anche progettare una tecnologia sempre più consumer friendly, semplice ed intuitiva, per questo affermiamo che bisogna comunicare con un click. Così Marco Andolfi, fondatore di Disignum, nata nel 2011 come startup innovativa. Oggi è una impresa che progetta soluzioni tecnologiche innovative, incentrate sulla multicanalità, che fanno perno su un importante CRM. “Ci rivolgiamo ad aziende che operano in ambito consumer e b2b – prosegue Andolfi - e le aiutiamo a iniziare e completare la trasformazione digitale”.

Come nasce Disignum

Nasce come startup innovativa nel 2011, a Torino, dopo un'incubazione in giro per il mondo a raccogliere idee, esperienze e suggestioni. Il mio principale desiderio era innovare, nel senso che abbiamo detto sopra, e fin dall’inizio volevo aiutare le aziende a migliorare la loto competitività sul mercato attraverso la digitalizzazione dei processi operativi e di marketing. Nella mia visione l’innovazione digitale doveva e deve essere innanzitutto semplice, intuitiva all’utente e facilmente accessibile al maggior numero di persone. Per questo la nostra principale sfida è stata supportare quelle realtà che faticano ad orientarsi nel percorso di digitalizzazione del proprio business.

Le tappe principali della crescita di Disignum

La prima tappa importante è stata la collaborazione all'ideazione e alla realizzazione di Innovation Retail Lab, l'evento presentato con RDS&Company al Salone Franchising Milano. L’anno successivo è stata finalista allo  European Venture Summit di Berlino e selezionata tra le mille startup europee più innovative. Dal 2013 siamo i fondatori e coordinatori del Gruppo Innovazione nel Retail di Assintel/Confcommercio Milano. Nel 2017 abbiamo lanciato ufficialmente iNovaRetail, progetto sviluppato in collaborazione con Federazione Moda Italia, l’anno dopo, con 50 clienti a portfolio, abbiamo conseguito un brevetto per alcune funzionalità di CRM 4Retail. Infine, nel 2019, Disignum ha vinto il programma Magic WAND Retail ed è entrata nel gruppo di Digital Magics SpA.

Il valore aggiunto per le aziende

Ci sono due parole chiave che spingono le aziende a contattarci: digitale e innovazione. Il nostro primo approccio è di natura consulenziale per mettere a fuoco gli obiettivi e l’esigenza più immediata, che spesso è l’e-commerce. Nel retail sempre più spesso ci viene chiesto di inserire elementi digital all’interno del negozio fisico. Poi c’è un tipo di cliente che ha già qualche piattaforma e vuole muoversi verso l’omnicanalità. Diventa quindi importante il nostro contributo per disegnare l’intero percorso.

Le sfide

Le aziende all’inizio del percorso spesso faticano a capire che il processo di digitalizzazione può richiedere più tempo di quanto immaginino. I clienti che sono più avanti in questo percorso sono più sfidanti. Oppure sono stati in qualche modo ‘scottati’ da esperienze precedenti e sono più diffidenti. Infine ci sono alcuni imprenditori che fanno fatica a delegare, perché temono di perdere il controllo dei dati, cosa non solo altamente improbabile ma impossibile.

La soddisfazione più grande

Vedere messa in pratica dai clienti l’idea di omnicanalità che avevo nel 2011.

Gli obiettivi

La nostra piattaforma iNova Retail è matura, vorremmo aumentare ulteriormente il parco clienti e implementare costantemente la piattaforma cavalcando l’innovazione sempre.

Chi è Marco Andolfi

Laurea all'Università di Torino in Informatica e master al MIP, Business School del Politecnico di Milano. Marco Andolfi ha lavorato per molti anni come responsabile di progetti innovativi nei settori automotive, banking, pubblicità e telecomunicazioni, per aziende come Fiat Auto Group, CBS International Group, Intesa San Paolo e Credem. A Londra è stato direttore IT, per la gestione del reparto IT di una grande azienda multinazionale. Ha acquisito esperienza nel campo delle tecnologie innovative (modellazione 3D, eCommerce, Web2.0, multicanalità, Web Analytics e BI) con lo sviluppo di competenze di valore basate su piattaforme abilitanti (E-commerce, pubblicità on line, Mobile Marketing e Web, approccio multicanale e Social Networking).

 L’evoluzione di Disignum

Disignum si rivolge alle realtà che operano in ambito consumer (B2C) e in ambito B2B, supportandoli con il suo principale prodotto iNovaRetail. In pochi anni, Disignum stringe partnership con importanti realtà come Federazione Moda Italia e Radio RDS, ottiene diversi riconoscimenti e premi per l’innovazione ed è presente anche sul mercato europeo con 41 retail, 330 operatori, oltre 500 negozi e con più di 42.000 consumatori profilati.

iNova Retail: la punta di diamante

iNova Retail è una piattaforma che rende accessibili le vendite omnichannel, la gestione 2.0 del magazzino e strumenti di crm anche per i piccoli retail. E’ concepita per moduli: e-commerce anche con opzione multilingue, social marketing, registrazione ed elaborazione dati online e offline, dispositivi touchscreen nel negozio fisico per ordinare sul web e avere informazioni sui brand disponibili.

 

 


Popolare nel forum