Fioritura in corso
Fioritura in corso / Vicino ad Arese, nella provincia di Milano, Tulipani Italiani ha selezionato, comprato, mescolato e piantato 558.000 tulipani.
Mercoledì
25.03.2020
Per combattere la diffusione del Covid-19, Tulipani Italiani, il primo U-pick Garden in Italia dedicato ai fiori tipici olandesi, cambia strategia.
 

Stiamo anche valutando e comprendendo la fattibilità  della consegna a domicilio, a partire da Arese e dai comuni limitrofi. Ma quello che ci siamo sentiti di fare subito è mettere in campo, è proprio il caso di dirlo, una strategia della condivisione virtuale del nostro lavoro, per chi ha bisogno di bellezza anche adesso". A parlare è la coppia di giovani imprenditori olandesi, italiani di adozione, Edwin Koeman e Nitsuhe Wolanios, che quattro anni fa hanno lanciato il primo U-pick garden dedicato ai tulipani nel nostro Paese. Dopo due anni a Cornaredo, in provincia di Milano, il campo si è trasferito ad Arese, in Via Luraghi,  nella zona conosciuta come La Valera, di fronte a IL CENTRO, noto come il centro commerciale più grande d'Europa.

Il problema Covid-19

Era tutto pronto, il campo lo staff, la stagione si preannunciava mite, eravamo sereni ed emozionati per
festeggiare ancora una volta la Primavera, ma in pochi giorni tutto è cambiato! (...) Il mondo sembra essersi fermato, ma non la natura. I tulipani crescono seguendo il ciclo della primavera. Al momento non possiamo aprire nel rispetto della salute di tutti noi e siamo consapevoli che solo rispettando le regole, anche con grande sacrificio, la situazione migliorerà
", spiegano ancora Edwin e Nitsuhe, nel frattempo diventati genitori della piccola Leilani.   "La situazione attuale ci sta penalizzando parecchio; abbiamo selezionato, comprato, mescolato e piantato 558.000 tulipani per offrirvi ancora una volta emozioni positive. Durante la stagione invernale abbiamo lavorato con tanta dedizione e forza di volontà, imparando sempre dalle esperienze passate e seguendo i desideri del nostro affezionato pubblico. Siamo sempre ad Arese nei campi della Valera, ma ci siamo spostati in due ettari di terreno fresco, fedeli alla rotazione agricola e al nostro spirito Green. Sono tutti investimenti importanti per una piccola azienda come la nostra, che concentra tutti gli sforzi e i risultati in poche settimane”.

La soluzione

La soluzione per mostrare la bellezza del campo rimanendo a casa è stata realizzare un nuovo gruppo Facebook:  Tulipani Italiani FanPage Esclusiva, dove chi si iscrive potrà guardare i tulipani e lo sviluppo del campo da casa attraverso foto, video, video in diretta interattivi, VideoTour in 3D. Per accedere al Gruppo è necessario l’acquisto di un buono di ingresso “open” sul nostro sito che potrà essere utilizzato quest'anno o, nel caso non potessero aprire, l'anno prossimo. Chi avesse già acquistato i Buoni Open 2020 può già iscriversi al Gruppo seguendo le indicazioni sopra citate e può usare il Buono anche per l'anno prossimo in caso di mancata apertura. La vendita di questi ingressi virtuali permetterà  a Tulipani Italiani di riaprire nel 2021. Una parte del ricavato all' Ospedale Guido Salvini di Garbagnate Milanese. 

Il modello U-Pick

 U-Pick o Pick Your Own significa letteralmente “cogli da te” e fa riferimento al modo in cui i clienti possono acquistare direttamente i prodotti che toccano con mano. La promessa di questo modello è permettere ai propri clienti di raccogliere personalmente frutta e fiori dai campi dei coltivatori u-pick.  Si è cominciato a parlare di questo format a partire dagli anni ’60 e ‘70 in Inghilterra. Da allora le U-Pick farm e gli U-Pick gardens si sono espansi in tutto il mondo. Negli ultimi anni, questa pratica si è diffusa in alcune città di Italia solleticando la mente di giovani imprenditori, attratti dall’idea di accogliere e far proprio questo modello di business.

I vantaggi dell’auto-raccolta

L’auto-raccolta presenta numerosi vantaggi. Innanzitutto si dà al consumatore la possibilità di scegliere direttamente i propri prodotti, di conoscerne la fonte e la provenienza, di abituarsi all’idea del rispetto dei tempi di maturazione, abbattendo le distanze tra produttore, distributore e consumatore, e accorciando la filiera, diminuendo i rischi di contaminazione. Per i produttori di frutta e fiori, pick your own significa cancellazione dei costi di manodopera adibita alla raccolta dei prodotti agricoli, rispetto dei tempi di maturazione e fidelizzazione della clientela. I consumatori finali di questo modello sono molteplici: famiglie, bambini, addetti ai lavoratori ma anche e soprattutto consumatori comuni, attratti dall’idea di poter scegliere direttamente i prodotti da mettere in tavola. 

Mettersi in contatto con Tulipani Italiani


http://www.facebook.com/tulipani.italiani
https://www.instagram.com/tulipani_italiani/
https://twitter.com/TulipaniItalian
https://www.youtube.com/channel/UCFqidU3xkpL4qkqlLSxaCAQ
https://plus.google.com/u/0/b/109971974618492394826/109971974618492394826
https://it.pinterest.com/TulipaniItalian/

 

 


Popolare nel forum