Fud On / Eccellenze siciliane e contaminazioni cosmopolite contemporanee in un boccone
Lunedi
24.02.2020
Che cosa si può trovare in Fud On, il nuovo spazio creativo targato Fud Bottega Sicula .
 

Fud On è il nuovo laboratorio creativo targato Fud Bottega Sicula,  uno spazio dove poter ideare, provare e abbinare materie prime inedite provenienti dal territorio siciliano, ma anche dal resto del mondo. Fud On è un luogo, pensato dallo studio di architettura Balla|Calvagna, che già nella concezione dello spazio dichiara il suo intento di  ripartire dagli elementi primordiali di qualsiasi innovazione gastronomica.  Lo spazio di Fud On si presenta visivamente come una biblioteca di sapori, dove il cliente viene accolto e trasportato in un universo visivo fatto di prodotti, barattoli, bottiglie. Il lavoro dei produttori, gli ingredienti e la materia prima sono al centro del progetto Fud On, che nei giorni scorsi ha lanciato una campagna pubblicitaria teaser senza l’uso del logo FUD, dove i protagonisti sono degli ingredienti affiancati ad una lettera N. La campagna si è sviluppata sia off line con affissioni per tutta la città, sia on line con un’ azione sul web attraverso banner e post sui social che ha prodotto quasi 3,5 milioni di impression e oltre 15mila accessi alla pagina ingrediention.com. Andrea Graziano founder e ideatore del marchio Fud, ha voluto creare un format nuovo che esalti ancora di più il lavoro di selezione e la ricerca di materie prime. Fud On vuole essere l’incontro tra le eccellenze siciliane e le contaminazioni cosmopolite contemporanee, eliminando i limiti geografici. Partendo da Catania, il brand punta all’espansione in franchising come FUD Bottega Sicula,  catena  da cui nasce.  

Fud-Bottega Sicula: storia e progetti

FUD Bottega Sicula è la  catena siciliana che ha 5 locali, di cui due a Catania, due a Palermo e uno a Milano e un e-commerce. Circa sette anni fa, Graziano ha avuto l’idea di  aprire un locale per  servire  panini realizzati solo con ingredienti siciliani.  Un esperimento che oggi è una realtà che fa registrare 700 coperti al giorno solo nella stessa Catania. Il brand Fud Bottega Sicula ha fatturato nel 2018 oltre 6 milioni di euro, e tutti i 6 ristoranti registrano una crescita continua, in media, del 10-15% annuo. I dipendenti dell’azienda sono 148, tutti assunti con contratto a tempo indeterminato. Tra le persone che lavorano in FUD ci sono rifugiati politici o che arrivano da un progetto con la polizia penitenziaria: la cucina della sede di Milano, infatti,  è guidata da un ragazzo del Senegal arrivato in Italia circa 6 anni fa, mentre a Catania il responsabile è proprio un ex detenuto. L’ultimo capitolo della storia dell’azienda è stato lo sbarco a Milano, mentre restano progetti a breve termine l’apertura a Londra o negli Stati Uniti, così da dare la possibilità ai  fornitori di ampliare la loro produzione. Inoltre, all’insegna delle sinergie e delle collaborazioni fra colleghi è anche FUD Off, il locale al lato opposto della strada nato circa un anno e mezzo fa, un wine e cocktail bar dall’atmosfera e cucina diversa da quella di Fud, ma con la stessa filosofia di base, mirata a promuovere il lavoro dei produttori, in questo caso però non solo siciliani.


Fud On: il progetto / Primo format di FUD Bottega Sicula, con diversi negozi in Italia e all'estero e continua il progetto di esportare il panino siciliano

Popolare nel forum