Tecnocasa punta sul digital

Tecnocasa e wikicasa
Tecnocasa e wikicasa / La partnership rivela un’attenzione sempre più marcata da parte di Tecnocasa per il mondo del digitale. Il gruppo si propone infatti di offrire un servizio di maggior qualità al cliente finale.
Lunedi
27.01.2020
Perché lo storico network immobiliare implementa la sua strategia attraverso una alleanza con wikicasa. Ed è solo il primo passo.
 

Il gruppo Tecnocasa ha di recente stipulato un accordo con il portale riservato ai professionisti immobiliari www.wikicasa.it ed è entrato a far parte nella compagine societaria di wikicasa tramite la sua controllata Tecnomedia. L’operazione ha portato il gruppo, tra i leader del settore immobiliare italiano, a detenere una partecipazione pari a circa il 33% nel capitale sociale di wikicasa. L’iniziativa rivela un’attenzione sempre più marcata da parte di Tecnocasa per il mondo del digitale. Il gruppo si propone infatti di offrire un servizio di maggior qualità al cliente finale, e l’alleanza con wikicasa è solo un ulteriore passo in tal senso. Alessandro Caglieris, Consigliere Delegato di Tecnomedia, ha dichiarato: “La prima ricerca immobiliare si sposta sempre di più sul fronte digital: ormai più del 75% di coloro che acquistano casa dichiarano di essersi serviti del web e dei portali immobiliari per l’individuazione dell’immobile desiderato". "Il nostro obiettivo - prosegue - è quello di fornire alle nostre agenzie affiliate i migliori strumenti per svolgere al meglio il loro lavoro, oggi più che mai i professionisti devono differenziarsi ed offrire ai loro clienti un servizio sempre più innovativo, trasparente e omnicanale. Il digital non ha cambiato e non cambierà il settore immobiliare, ma faciliterà il lavoro agli operatori immobiliari, sollevandoli da alcune attività. investire nel digital ci permette di facilitare le attività in zona dei nostri operatori, mettendoli in condizione di focalizzarsi nelle relazioni con le persone che abitano la propria zona in franchising, perchè sarà sempre l’operatore che farà la differenza, chi deve vendere o acquistare casa ha bisogno di un professionista che lo segua in tutte le fasi della compravendita. Possiamo dunque affermare che il digital ha cambiato il modo di entrare nelle case delle famiglie. Abbiamo investito in wikicasa.it perché crediamo in un portale di riferimento per la categoria, un portale che valorizzi il ruolo dell’agente immobiliare. In tutti i Paesi evoluti i professionisti hanno un canale di promozione online riservato a loro. Gli agenti devono creare valore aggiunto per i loro clienti tramite il web e per fare ciò servono strumenti differenziali ed esclusivi per lo svolgimento della loro attività”.

Il punto di vista di wikicasa

 Pietro Pellizzari, AD di Wikicasa, commenta: “L’ingresso del Gruppo Tecnocasa nella compagine societaria rafforza la nostra crescita dal punto di vista strategico, come progetto di sistema, ed al contempo ci consente di accelerare il piano di sviluppo con rilevanti investimenti in marketing e tecnologia. Annoveriamo i tre principali gruppi immobiliari italiani nella compagine societaria e non abbiamo abbandonato l’idea di consentire l’ingresso anche agli operatori più piccoli. Wikicasa non è il portale dei franchising ma di tutti i professionisti. I franchising hanno investito in questo progetto perché vogliono accrescere le opportunità di business per i loro affiliati, pur consapevoli che un progetto di sistema deve coinvolgere tutti i professionisti del settore. Ad oggi oltre il 70 % delle agenzie attive sul portale sono agenzie indipendenti. Wikicasa non si sovrappone agli altri portali; gran parte delle agenzie clienti di wikicasa utilizzano altri portali. Wikicasa.it non si pone come alternativa ma come canale complementare. Il portale si distingue dai portali tradizionali per due motivi: 1. E’ l’unico canale riservato ai soli professionisti 2. Offre un modello unico di visibilità dinamica online basato su un mix di campagne di web marketing".