The Ritz-Carlton, Perth / The Ritz-Carlton ha in programma il ritorno in Australia, con The Ritz-Carlton, Perth.
Lunedi
04.03.2019
Uno degli otto brand luxury della Marriott International, che gestisce diverse strutture ricettive in franchising, aprirà a Venezia.
 

La Marriott International, multinazionale americana che gestisce numerose strutture ricettive in franchising, annuncia l’apertura di trenta nuovi alberghi di lusso nel 2019. L’azienda possiede otto diversi brand nel settore del luxury travel (The Ritz-Carlton, Ritz-Carlton Reserve, St. Regis, W, The Luxury Collection, Edition, JW Marriott e Bulgari) e vanta un network di hotel e resort di lusso in oltre sessanta Paesi in tutto il mondo. Ognuno di questi brand sarà interessato da un piano di espansione appena avviato. Tra le numerose novità, The Ritz-Carlton si appresta a festeggiare la sua apertura numero cento. Il marchio ha inoltre in programma il ritorno in Australia, con The Ritz-Carlton, Perth.

St. Regis guarda all'Italia

St. Regis, invece, che già vanta oltre quaranta hotel in venti differenti Paesi, guarda anche all’Italia per la sua crescita. In particolare, il brand è impegnato nella capitale con la ristrutturazione del suo St. Regis Rome, ma soprattutto ha in programma un’importante nuova apertura a Venezia. Il nuovo St. Regis Venice, infatti, sarà situato proprio sul celeberrimo Canal Grande, offrendo così una location strategica e centrale per visitare il centro storico di una delle più belle città del mondo. Altra meta in cui St. Regis arriverà è l’Egitto, grazie alla prossima inaugurazione di un hotel di lusso a Il Cairo. W, invece, punta ad espandersi nelle grandi città internazionali del divertimento, come ad esempio Ibiza o Aspen. Edition intende proseguire con il suo focus sugli Stati Uniti, tra New York, Times Square e West Hollywood, con aperture previste nel secondo trimestre di quest’anno. Tra le nuove aperture di The Luxury Collection e JW Marriott si annoverano rispettivamente Budapest da un lato e le Maldive e Shangai dall’altro.

Marriott International, parla il global brand officer Tina Edmundson

Tina Edmundson, global brand officer e leader del portfolio luxury di Marriott International ha dichiarato a proposito del nuovo piano d’espansione della multinazionale: “Ciascuno dei nostri otto luxury brand è in grado di proporre esperienze uniche e differenziate, che soddisfano diverse tipologie di viaggiatori di lusso: da chi vuole soggiornare nel migliore indirizzo in città, a chi desidera immergersi completamente nella destinazione, fino a chi cerca il benessere prima di tutto. Quando si tratta di esperienze di viaggio, le persone oggi cercano opportunità personali significative oltre alla semplice vacanza all’insegna del relax, diventando così veri e propri creatori della loro esperienza di viaggio. Il viaggio, quindi, non è più una fuga dalla realtà ma diventa la realtà stessa. Per questo per i nostri ospiti puntiamo ad offrire più di semplici momenti di piacere, creando nelle nostre location di lusso esperienze che saranno in grado di inspirarli e trasformarli”.


JW Marriott Venezia / Oltre al JW Marriott, a Venezia arriverà a breve anche il St. Regis. Il nuovo St. Regis Venice sarà situato sul celeberrimo Canal Grande.

Popolare nel forum