KFC, quota 30 store in Italia

KFC, 3 nuove aperture in Italia / I trenta ristoranti italiani di KFC, tutti gestiti attraverso la formula del franchising, sono distribuiti in ben 11 diverse regioni della penisola.
Lunedi
14.01.2019
KFC, colosso americano del fast food specializzato nel pollo fritto, inaugura in Italia tre nuovi punti vendita, raggiungendo quota 30.
 

Kentucky Fried Chicken, meglio noto come KFC, la più famosa catena al mondo di ristoranti che servono pollo, raggiunge in Italia il traguardo dei trenta punti vendita, grazie a tre recenti aperture: il 21 dicembre a Moncalieri (Torino) presso il 45° Nord Entertainment Centre e a Cesano Boscone (Milano) presso il centro commerciale Auchan, il 28 dicembre a Catania, presso il centro commerciale Porte di Catania. I trenta ristoranti italiani di KFC, tutti gestiti attraverso la formula del franchising, sono distribuiti in ben 11 diverse regioni della penisola: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto. Il giro d’affari medio per ristorante è pari a 1,9 milioni di euro. “Dopo l’esordio a Roma e Torino nel 2014, il nostro percorso ci ha portato a coprire oggi la metà delle regioni italiane”, commenta Corrado Cagnola, Amministratore Delegato di KFC Italia, ”Con le nuove aperture di questa fine 2018 consolidiamo la presenza in una regione, la Lombardia, che ospita un terzo dei nostri ristoranti, e sbarchiamo in Sicilia: un passo ulteriore della nostra crescita nel Sud del Paese dove siamo già presenti a Pompei e dove continueremo ad investire una parte importante del nostro impegno in termini di sviluppo.  Fra i risultati che ci rendono più orgogliosi, insieme ai nostri franchisee, c’è senz’altro l’aver dato un contributo all’occupazione, con circa 900 posti di lavoro creati da quando KFC è arrivata in Italia”.

KFC, tutte le novità previste per il 2019

Lo sviluppo di KFC nel nostro paese è partito dagli Shopping Mall e continua a guardare in questa direzione, pur mostrando un interesse ad estendersi anche nei centri città, come ad esempio è già avvenuto a Milano, con l’apertura di uno store in via Orefici, nei pressi della più importante piazza della città, piazza Duomo. Importante novità è inoltre l’accordo stipulato nel 2018 tra l’azienda e Grandi Stazioni Retail SpA, che porterà all’apertura di ristoranti KFC nelle Grandi Stazioni italiane. Dopo l’esordio a Venezia lo scorso 9 ottobre, le tappe successive saranno Bologna Centrale, Bari Centrale e Genova Brignole. Altra direzione in cui KFC intende muoversi è quella delle traffic road, ovvero le strade a forte percorrenza come superstrade o statali, per dare un impulso e maggiore spazio e visibilità al format e alla modalità d’acquisto del Drive, un settore in forte ascesa e molto richiesto dai clienti italiani. Sul fronte dimensionale, KFC sta inoltre studiando l’introduzione dello “Small Box”, un format che può essere realizzato in superfici inferiori ai 250 metri quadrati, inserendosi così in contesti dove la disponibilità di spazio è più ridotta, quali ad esempio i centri storici delle grandi città o i piccoli centri urbani. Anche il design dei ristoranti è stato recentemente rinnovato, puntando ad uno stile energico e accogliente al tempo stesso. Infine, per quanto riguarda i prodotti offerti dal brand, oltre al tipico pollo fritto compaiono nuovi prodotti come il Double Down, un panino senza pane proposto per la prima volta in Italia nel 2018.


KFC, tra le novità del 2019 un nuovo design / Il design dei ristoranti è stato recentemente rinnovato, puntando ad uno stile energico e accogliente al tempo stesso.

Popolare nel forum